Io siedo qui

Pedro ha lasciato la Romania anni fa, mi dice che almeno qui a Roma riesce a sopravvivere vendendo il metallo vecchio che trova nei cassonetti. Vive in un piccolo campo nella periferia meridionale romana insieme ad un ristretto gruppo di parenti ed amici.

Quest’ultimi arrivano in Italia per guadagnare qualcosa con l’accattonaggio o con la vendita dei metalli usati per poi ripartire una due volte all’anno per la Romania dove sono attesi  dalle loro famiglie.

Pedro è l’unico che non li segue nel loro ritorno a casa, resta qui a Roma, anzi come dice lui: “Io siedo qui”.



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi